SILMARILLION

Posted: September 13th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Gli appassionati di Tolkien dovrebbero leggere o rileggere (come sto facendo io) «Il Silmarillion», in cui vengono narrate le vicende che precedono «Lo Hobbit» e «Il Signore degli Anelli». Parte addirittura dalla creazione dell’universo da parte di Eru Ilùvatar (Dio) e la caduta degli angeli ribelli. Si racconta anche come avvenne la catastrofe di Nùmenòr (Atlantide). Se il regista Peter Jackson dalla saga tolkieniana ha cavato finora sei film, per portare sullo schermo «Il Silmarillion» ce ne vorrebbero altri sei. Dati gli Oscar (e i soldi) che ci ha fatto, gli conviene fare un pensiero su quest’altra miniera. Cfr. «Il Silmarillion», edizione italiana a cura di Marco Respinti, Bompiani, pp. 687, €. 12,50.


1989

Posted: September 9th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Nel 1989 la Francia festeggiò il bicentenario della Rivoluzione Francese, e fu un fiorire di kitsch (tipo i boxer con stampata la testa di Luigi XVI). Un sondaggio rivelò che, nella mente degli intervistati, il simbolo della Rivoluzione era la ghigliottina, così come per il cristianesimo il simbolo è la croce (solo che sulla croce cristiana ci morì solo il Fondatore). Mi ha ricordato Messori che tre anni prima il presidente Mitterrand aveva creato un Comitato per le celebrazioni presieduto da Michel Barain. Ma questo era perito in un incidente aereo pochi giorni dopo. Lo sostituì Edgar Faure, che morì subito pure lui. Toccò a Jean-Noël Jeanneney, che però tentò il suicidio per motivi suoi e non poté ottemperare. Ero già convinto, di mio, che la Révolution portasse sfiga, ma per motivi teorici. Vedo che ci sono anche quelli pratici…


UNGHERIA

Posted: September 5th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Scrive Alberto Indelicato che nel 1966, decimo anniversario della fallita rivolta antisovietica ungherese, «furono strettamente sorvegliati i cimiteri per evitare che l’omaggio ai defunti, vittime della repressione, si trasformasse in qualcosa di diverso. A pregare o a ricordare i morti non si poteva essere in più di tre persone. Le autorità non avevano dimenticato che il 4 novembre del 1956 le truppe sovietiche avevano sparato su una folla di diverse migliaia di donne che si erano riunite in un cimitero per piangere i loro morti, vittime della repressione dei giorni precedenti» (blog Dissensi & discordanze, 25 luglio 2014).


SILVA

Posted: September 1st, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Pure il capitano della nazionale brasiliana, Thiago Silva, è scampato all’aborto. La madre, che viveva in una favela, fu dissuasa da suo padre (nonno del calciatore), il quale le disse chiaro e tondo che l’aborto è peccato.


ANTICRISTO

Posted: August 30th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Vi segnalo la pubblicazione di un libro scritto da uno che di mestiere fa il musicista a Madeira ma ha la passione per l’apologetica cattolica: Agostino Nobile, “Anticristo superstar” (ed. Segno), pp. 120, €. 10,00.


DANTE

Posted: August 28th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Alla romana «Casa di Dante», presieduta dal cardinale Gianfranco Ravasi, la consueta «Lectura Dantis» per l’Anno Accademico 2014–2015 sarà inaugurata da: Massimo Cacciari e Luciano Canfora. Com’è noto, un altro agnostico e post-comunista tutto preso a spiegare il cattolicissimo Dante è Umberto Benigni.


RONALDO

Posted: August 26th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Dolores Aveiro, portoghese, aveva già tre figli e il marito disoccupato. Decise di abortire il quarto figlio ma il medico, obiettore, si rifiutò. Provò con un sistema casalingo ma questo fallì. Così, nel 1985 nacque Cristiano Ronaldo, il calciatore che non ha bisogno di presentazioni (fonte: Aleteia.org del 22 luglio 2014).


VIGGO

Posted: August 24th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Marco respinti, su La Nuova Bussola Quotidiana (22 luglio 2014), ha rivelato le origini cattoliche del San Lorenzo de Almagro, la squadra di calcio argentina (fondata da un salesiano) per cui faceva (e forse fa) il tifo il papa. La squadra ha una sua cappella, la cui costruzione è stata finanziata nientemeno che da Viggo Mortensen, l’attore che interpretò Aragorn nella trilogia del Signore degli Anelli. Non è cattolico ma ha trascorso l’infanzia a Buenos Aires ed è rimasto fan della squadra.