DANTE

Posted: August 28th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Alla romana «Casa di Dante», presieduta dal cardinale Gianfranco Ravasi, la consueta «Lectura Dantis» per l’Anno Accademico 2014–2015 sarà inaugurata da: Massimo Cacciari e Luciano Canfora. Com’è noto, un altro agnostico e post-comunista tutto preso a spiegare il cattolicissimo Dante è Umberto Benigni.


RONALDO

Posted: August 26th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Dolores Aveiro, portoghese, aveva già tre figli e il marito disoccupato. Decise di abortire il quarto figlio ma il medico, obiettore, si rifiutò. Provò con un sistema casalingo ma questo fallì. Così, nel 1985 nacque Cristiano Ronaldo, il calciatore che non ha bisogno di presentazioni (fonte: Aleteia.org del 22 luglio 2014).


VIGGO

Posted: August 24th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Marco respinti, su La Nuova Bussola Quotidiana (22 luglio 2014), ha rivelato le origini cattoliche del San Lorenzo de Almagro, la squadra di calcio argentina (fondata da un salesiano) per cui faceva (e forse fa) il tifo il papa. La squadra ha una sua cappella, la cui costruzione è stata finanziata nientemeno che da Viggo Mortensen, l’attore che interpretò Aragorn nella trilogia del Signore degli Anelli. Non è cattolico ma ha trascorso l’infanzia a Buenos Aires ed è rimasto fan della squadra.


QUADRATOMAGICO

Posted: August 22nd, 2014 | Author: | Filed under: Appuntamenti | Tags: |

Per iniziativa del Centro Culturale Amici del Timone di Viareggio, Rino Cammilleri parlerà de “I misteri del quadrato cristiano. Un enigma che dura da duemila anni”, domenica 7 settembre 2014, ore 21,30. Oratorio parrocchia S. Rita, via dei Lecci 95, Viareggio (Lu). Info: 348 8602938.


BESTSELLERS

Posted: August 20th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Scrive lo storico Aldo A. Mola («Il Giornale del Piemonte» del 27 luglio 2014) che Antonio Fogazzaro, condannato per modernismo, fece professione di fedeltà cattolica e si giocò il Premio Nobel per la letteratura, che invece andò al massone Giosuè Carducci. «Ma il Maestro e Vate d’Italia stentò sempre a vendere più di 1000-2000 copie delle sue raccolte poetiche. Lo stesso D’Annunzio di rado superò le 5000 copie. I libri di edificazione promossi dalla chiesa di Pio X circolavano invece in centinaia di migliaia di copie».


BLACKS

Posted: August 18th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Strano posto, gli Usa. Se la polizia spara a un cinese, un italoamericano, un portoricano, un messicano eccetera eccetera, non succede niente di speciale. Se spara a un nero (pardon, afroamericano) tutto il Missouri e mezza California esplodono in rivolta, con tanto di governatore costretto a proclamare lo stato di emergenza e il coprifuoco. Boh.


BOSCHI

Posted: August 18th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

In un dettagliato articolo su La Nuova Bussola Quotidiana del 7 agosto 2014, Fabio Spina ha scritto, tra l’altro: «L’Italia attuale è sempre più verde, più di un terzo di Paese è coperto dai boschi, rispetto a 50 anni fa l’estensione dei boschi è più che raddoppiata avvicinandosi alla quota record di undici milioni di ettari. Se hanno ragione gli ecologisti allora, essendo aumentati i boschi, le frane ed alluvioni sono diminuite sensibilmente? La sensazione è che invece ciò non sta accadendo (…). I boschi che fanno bene al territorio, che limitano il dissesto, sono quelli curati dall’uomo (…). Già la cultura contadina sapeva che: un bosco abbandonato si ammala prima e s’incendia con maggiore facilità, (…) i canali di scolo non puliti con il tempo creano la palude e la malaria, i torrenti si riempiono di detriti creando problemi alle prime precipitazioni consistenti». Infine: «La Liguria, almeno in un caso ha cercato di seguire una “green economy” che creasse lavoro, benessere, curando i boschi e foreste, private e demaniali. Faggete, castagneti, abetaie e alberi da fusto che coprono 375 mila ettari, il 70% del territorio regionale. Sapete chi si è opposto? Il Wwf, secondo cui la legge sullo sfruttamento dei boschi demaniali “va contro la Costituzione”». Perché? Perché la Regione si è affidata agli odiati privati.


PARRONDO

Posted: August 16th, 2014 | Author: | Filed under: Antidoti | Tags: |

Ho letto su Aleteia.org dell’1 luglio 2014 la seguente, confortante, notizia: lo spagnolo Miguel Parrondo, entrato in coma dopo un incidente automobilistico avvenuto nel 1987, si è risvegliato nel 2002 grazie alla costanza e alla fede dei suoi familiari. Il padre, dermatologo nello stesso centro in cui era stato ricoverato a La Coruña, rifiutò il consiglio dei colleghi di staccargli la spina dopo sei mesi di cure apparentemente inutili. Disse loro che solo Dio può togliere la vita. Miguel, che al tempo dell’incidente aveva trentadue anni, si è svegliato dopo quindici. Poiché lavorava in banca e non era ufficialmente morto, al risveglio ha trovato pure gli arretrati della pensione. Mai dire mai.