Antidoti

PALLONCINI

«Dove vanno a finire i palloncini…?», cantava Renato Rascel più di quarant’anni fa. Ma la domanda permane. Se ne lanciano in cielo a ogni piè sospinto, di tutti i colori, anche arcobaleno, anche verdi. Ma poi i gretini si inkazzano quando atterrano in mare o a inquinare l’Amazzonia. Idea: facciamoli di ferro, almeno si aggira la plastic tax…

METODO

«Il metodo è quello collaudato dal primo giorno di lockdown: si telefona al giornalista di fiducia, si anticipa una proposta, si fa uscire la notizia sul web e poi si guarda di nascosto l’effetto che fa. Fa nulla se questo sottopone i cittadini, stremati da due mesi di emergenza, a un ulteriore stress, e fa nulla se l’incertezza non fa che peggiorare le cose. L’importante, come sempre, è non perdere nemmeno un like su Facebook, e quindi poter “categoricamente smentire” eventuali idee o proposte che l’opinione pubblica dimostra di non gradire» (Francesco Francio Mazza, Affaritaliani.it 24.4.20)

EMERGENZA

«Prolungare la dichiarazione ufficiale dello stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021 significa stipulare una sorta di polizza sulla vita del traballante governo. Non solo, inserire la dichiarazione in questo provvedimento di rilancio dell’economia, materia con cui evidentemente non ha nulla a che fare, significa una scorrettezza dal punto di vista istituzionale, ma anche una garanzia di approvazione; è evidente infatti che questo decreto dovrà per forza essere approvato, e dunque i rossogialli si garantiscono la sopravvivenza almeno fino a gennaio» (Romano l’Osservatore, Lnbq, 13.5.20).

SOPHIA

L’esperto Gianandrea Gaiani su Lnbq del 26.3.20 ha ricordato «il totale fallimento dell’Operazione Sophia che in cinque anni invece di combattere i trafficanti ha sbarcato in Italia (e solo in Italia), 45 mila clandestini per poi concludersi di fatto l’anno scorso quando il governo giallo-verde italiano pretese che ogni nave europea sbarcasse nei propri porti nazionali i migranti illegali soccorsi in mare. Tutti i “partner” Ue ritirarono le navi». (…) «è chiaro da anni che le Ong costituiscono uno strumento di “soft power” impiegato dalla Germania e da altri paesi della Ue per dimostrare la totale assenza di sovranità dell’Italia e riportarla a essere un campo profughi d’Europa, come è stata dal 2013 al 2017» (19.4) «Oltretutto Protezione Civile e Croce Rossa sono tra gli enti pubblici che chiedono ogni giorno dagli schermi televisivi donazioni agli italiani per combattere il Coronavirus ma spenderanno parte di quel denaro per mantenere clandestini in alberghi e navi quarantena».

CALENDARIO

Il mio ultimo libro ha 760 pagine. Si chiama «Tutti i giorni con Maria. Calendario delle apparizioni mariane» (Ares, €. 19,90). Il titolo lo ha scelto l’editore, io avrei preferito il solo sottotitolo. Ma pazienza. Di che si tratta? E’ l’elenco di tutte le volte che la Madonna è apparsa, quando, dove e a chi, nei secoli a partire dall’anno 40. Giorno, per giorno, dall’1 gennaio al 31 dicembre. Da tenere sul tavolo e sfogliare man mano che passano i giorni. Buona lettura:

https://www.edizioniares.it/it/contents/in-primo-piano/?id=4448

https://www.ansa.it/oltretevere/notizie/2020/05/07/da-fatima-a-roma-tutte-le-apparizioni_90eaf477-a964-4f03-8b97-857a85fd449f.html

CALENDARIO

Il mio ultimo libro ha 760 pagine. Si chiama «Tutti i giorni con Maria. Calendario delle apparizioni mariane» (Ares, €. 19,90). Il titolo lo ha scelto l’editore, io avrei preferito il solo sottotitolo. Ma pazienza. Di che si tratta? E’ l’elenco di tutte le volte che la Madonna è apparsa, quando, dove e a chi, nei secoli a partire dall’anno 40. Giorno, per giorno, dall’1 gennaio al 31 dicembre. Da tenere sul tavolo e sfogliare man mano che passano i giorni. Buona lettura