GB

Ricevuto da un sito spagnolo. In Gran Bretagna i sindaci di Londra, Birmingham, Leeds, Blackburn, Sheffield, Oxford, Luton, Oldham, Rochdale sono musulmani. Ci sono oltre 3mila moschee e 130 tribunali della sharìa, nonché parecchie zone in cui è meglio non entrare. Il 78% delle donne musulmane non lavora e riceve sussidi+alloggio, percentuale che per gli uomini è del 63%. In tutte le scuole del Regno Unito a mensa non si mangia più maiale. Tutto ciò è stato ottenuto da soli 4mln di musulmani su 66mln di abitanti.

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»

ADULTI

I c.d. progressisti (o cattolici adulti, se meglio vi pare) credono molto al Vangelo, specialmente al passo in cui dice «…ciò che scioglierai in terra sarà sciolto in cielo…». Per questo sono convinti che, forzando la Chiesa alle loro “riforme”, anche Dio sarà costretto ad accettarle.

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»

LAMPEDUSA

«Il sindaco di Lampedusa Totò Martello si è rivolto al presidente del consiglio Conte e al governatore Musumeci per chiedere che dichiarino lo stato di calamità a causa delle imbarcazioni usate dagli emigranti e che non sono mai state rimosse dal porto. A ogni mareggiata creano danni gravi all’ambiente e alle infrastrutture portuali perché affondano del tutto o in parte, vanno alla deriva e disperdono in mare rottami inquinanti e carburante» (A. Bono, Lnbq.17.12.20). Ecco un bel dilemma per i verdi…

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri». Oggi il grazie va a Gianluca Brioschi e il Buon Natale a voi tutti.

ECONOMY2

Ricevo e pubblico da un famoso banchiere: «Caro dottor Cammilleri, ho letto il suo antidoto che si conclude con il suo storico cammilleriano “Boh “ , che vale un sonetto shakespeariano. Azzardo una spiegazione , che se lei vorrà, la autorizzo a pubblicare . In Economy of Francesco viene attaccato il capitalismo, origine di tutti i mali, e viene proposta come soluzione la decrescita economica . Questa analisi e soluzione proposta dalla massima Autorità Morale al mondo deve aver preoccupato non poco i supercapitalisti americani. E’ possibile che la loro risposta opportunistica alla provocazione sia stata la conseguente proposta di cooptazione. Come spiega Magister : accettata . Evviva ! Non avremo decrescita infelice e folle».

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»

ECONOMY

Il principe dei vaticanisti, Sandro Magister, parla della «iniziativa pontificia intitolata “Economy of Francesco”, nella quale il papa, vestendo il saio del suo omonimo santo di Assisi, propone al mondo “un patto per cambiare l’attuale economia”, anzi, per rovesciarla radicalmente sull’onda dei “movimenti popolari”, salvo subito dopo eleggere a proprio partner nell’impresa il “Council for Inclusive Capitalism”, cioè i magnati di Ford Foundation, Johnson & Johnson, Bank of America, British Petroleum, Rockefeller Foundation, e simili» (Settimo Cielo, 21.12.20). Boh.

OSPEDALE

«Io vedo la Chiesa come un ospedale da campo dopo la battaglia». Mi fa notare il mio webmaster che questa frase il Papa l’ha pronunciata il 16 luglio 2019. Pare sia stato accontentato, basta guardarsi attorno…

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»

SVEZIA

«Un fenomeno recente emerso in Svezia, Norvegia, Finlandia, Gran Bretagna, ma anche in tanti paesi occidentali, indicato da un acronimo, RODG, che sta per Rapid On-set Gender Dysphoria: l’aumento repentino e esponenziale di minori, soprattutto ragazze, con diagnosi di disforia di genere. Il Consiglio Nazionale della Sanità ed il Benessere ha confermato che fra il 2008 e il 2018 la diagnosi di disforia di genere è aumentata del 1.500 per cento nella fascia di età fra i 13 e i 17 anni». (Assuntina Morresi, Avvenire 4.12.20). Eh, dài e dài…