giornalisti

GIORNALISTI

I giornali vanno a picco, le edicole chiudono una dopo l’altra (le librerie sono già estinte). I giornalisti lo sanno e ormai sperano solo che lo Stato intervenga a salvar loro stipendi e pensioni. Da qui il generale appiattimento sulla narrazione governativa, da cui l’accanimento contro i cortei no-greenpass. Che però sono decine di migliaia di persone che ogni sabato scendono in piazza. Decine di migliaia di persone che ormai non si fidano più dei giornalisti. Un bel boomerang. Se infine andiamo sui social, sulle app e su internet scopriamo che quelli che non si fidano più di nessuno (medici, magistrati, sindacalisti, politici, scienziati…) cominciano a essere troppi. E ora? Tutti complottisti? Tutte fakenews? Tutti cretini tranne lor signori?

«Chi vuole può sostenere gli Antidoti cliccando sul bottone PayPal a destra nel sito o utilizzando questo link: www.paypal.me/rinocammilleri»