palmaro

PALMARO

Un’associazione con uno scopo preciso – L’Associazione San Giuseppe è stata costituita il 23 marzo 2014, pochi giorni dopo il 9 marzo, data della nascita al Cielo dell’amico Mario Palmaro, e ha come scopo di provvedere al sostentamento economico con un vitalizio mensile alla famiglia dell’amico Mario. L’Associazione è composta da tre amici di Mario: Alessandro Gnocchi, Fabio Trevisan, Giovanni Zenone. Sono Sostenitori tutti i donatori e ricevono la newsletter con le informazioni dell’andamento dell’attività.

Fino ad ora siamo riusciti a garantire alla numerosa famiglia di Mario il un mensile che sostituisse da un punto di vista economico la mancanza del padre.

Bilancio dopo quasi quattro anni – Dopo quasi quattro anni possiamo dire che la Provvidenza ha operato attraverso i molti generosi donatori, e abbiamo potuto dare un mensile dignitoso perché la famiglia Palmaro potesse vivere, pagare le bollette, la scuola, le spese ordinarie. Ora le donazioni, forse per il tempo trascorso, hanno subito una flessione. Noi chiediamo – senza girarci intorno – di diffondere la conoscenza della nostra Associazione perché le moltissime persone che hanno conosciuto e apprezzato Mario aiutino i suoi quattro figli almeno fino alla conclusione dell’iter di studi.

Un sito per libri e donazioni – Per questo motivo abbiamo anche fatto un sito, www.sangiuseppeassociazione.ecwid.com che offre la possibilità di acquistare libri con due euro in più per lo scopo caritativo dell’associazione.

Le donazioni per questo scopo statutario vanno fatte attraverso questi tre canali:

Con bonifico bancario sul conto corrente bancario della BCC Valpolicella Benaco IBAN IT33V0831511701000010010691 intestato a Associazione San Giuseppe con causale “Per famiglia Palmaro”

Con carta di credito o Paypal andando alla pagina

http://sangiuseppeassociazione.blogspot.it/2014/04/sosteniamo-la-famiglia-palmaro.html o sul conto paypal sangiuseppeassociazione@gmail.com. Per le donazioni continuative vi chiediamo la carità di farle con bonifico e non con carta di credito perché le commissioni bancarie sulla carta di credito sono molto elevate.

Con una donazione a mano consegnando il frutto della vostra generosità presso Fede & Cultura/Librerl’isola del Tesoro via Marconi 60A 37122 VERONA.

Per contattare l’Associazione San Giuseppe scrivi alla mail sangiuseppeassociazione@gmail.com oppure: telefona a Fede & Cultura allo 045-941851.

C/Cn.1013008808
Intestato a Fede e cultura associazione.
Causale :Per famiglia Palmaro.

Per chi ha fatto già donazioni – I generosi amici che già hanno fatto una o più donazioni riceveranno notizie dell’andamento di quest’opera via mail. Chi avesse fatto la donazione tramite bonifico o conto corrente postale non riceverà una mail fino al momento nel quale non ce la comunicherà appositamente o non si iscriverà alla nostra newsletter alla pagina

http://c3g9b.s51.it/frontend/forms/Form6.aspx?idList=2

o mandandoci una comunicazione alla mail sangiuseppeassociazione@gmail.com.

Dio vi ricompensi per la generosità compiuta nel segreto!

www.sangiuseppeassociazione.blogspot.it

https://sangiuseppeassociazione.ecwid.com

PALMARO

Cari amici, come sapete, Mario Palmaro, «cattolico di ferro», se ne è andato a 45 anni lasciando la moglie, casalinga, con quattro bambini piccoli. Come noi tutti kattolici (tranne, forse, un paio di eccezioni), non navigava affatto nell’oro. Perciò, divulgo qui questo appello delle (piccole) edizioni Fede&Cultura che pubblicavano i suoi libri: «Chiedo a tutti di impegnarsi a dare almeno 24 euro all’anno per i prossimi anni (20, per far studiare i bambini), con una disposizione presso la vostra banca o con una donazione di 480 euro (24 euro x 20 anni). Se saremo di più (di mille) oltre al pane potremo dare anche il companatico a questi figli che ora sentiamo anche un po’ nostri. Nella causale di bonifico indicate “Per famiglia Palmaro” con il vostro nome e cognome. Lo stesso dicasi in caso usiate la carta di credito o Paypal. Tutte le donazioni per la famiglia Palmaro saranno interamente ed esclusivamente destinate al Fondo che si costituirà per questa finalità. Qui di seguito le indicazioni operative. Con bonifico bancario sul conto postale n. IT57V0760111700001013008808 intestato a Fede e Cultura Associazione con causale “Per famiglia Palmaro”. Con bollettino di conto corrente postale sul c/c 1013008808 intestato a Fede e Cultura Associazione con causale “Per famiglia Palmaro”. Con carta di credito o Paypal andando alla pagina http://fedeculturaassociazione.blogspot.it/2014/03/sosteniamo-la-famiglia-palmaro.html »

PALMARO

Su «Prolifenews» del 4 aprile 2013 il bioeticista Mario Palmaro ha recuperato una vecchia risposta di Giovanni Guareschi sul «Candido» a un lettore che, nel 1952, faceva presente come il «Corriere della Sera» lamentasse, già allora, la sovrappopolazione: «Quando noi pensiamo che il mare, l’immenso e sconfinato mare, prima che un uomo pensasse a dar la caccia ai pesci, è rimasto per esempio alcuni miliardi di anni (centinaia di miliardi, miliardi di miliardi, chi lo sa?) in completo e incontrollato potere dei pesci, e quando pensiamo che, pur essendo dotati d’una prolificità eccezionale, i pesci non sono mai riusciti a sovrappopolare il mare, ci vien da sorridere davanti alle preoccupazioni del Corriere della Sera e di chi la pensa come quelli del Corriere della Sera. Il problema della superpopolazione non esiste: regole inflessibili, matematiche, esistono, invece, sulle quali si basa il funzionamento di tutte le cose dell’universo. Il Padreterno, prima di creare l’universo, non ha aspettato di leggere il Corriere della Sera. Aveva già delle idee sue».